CONDIVIDI
(AdnKronos) - Per il Responsabile della Lombardia di Fs Sistemi Urbani Enrico Leopardi ?con questo protocollo d'intesa il Gruppo Fs Italiane riconosce la valenza del nuovo disegno urbano del ?comparto stazioni? risolvendo il problema del collegamento fra i due terminal ferroviari di Rfi e Ferrovie Nord e valorizzando le aree coinvolte attraverso il loro tangibile recupero per la città?. ?La Stazione di Varese nei prossimi mesi, grazie al completamento dell'Arcisate Stabio, cambierà radicalmente, diventando un nodo strategico di quel passaggio che dall'Europa porta in Italia ? dichiara Davide Galimberti, sindaco di Varese -. Saremo una grande stazione di transito per le persone, i saperi, gli investimenti e la cultura. L'amministrazione vuole assolutamente accompagnare questo percorso con una profonda riqualificazione dell'intero comparto stazioni in modo da dare una prospettiva Europea e da grande città a tutta l'area. Questo sarà il nostro biglietto da visita, la nuova porta della città. Per questo sono molto soddisfatto e ringrazio RFI per l'accordo che sigliamo oggi. Grazie all'investimento per il miglioramento della stazione di Varese potremo avere una struttura moderna ed efficiente?. Tra i passaggi dell'accordo firmato oggi, l'amministrazione si impegna a garantire la celerità per la realizzazione degli interventi che verranno effettuati nell'area delle stazioni. Si impegna inoltre a coordinarsi con i vari soggetti perché gli interventi in programma siano il più possibile omogenei ed integrati e a stabilire insieme un cronoprogramma delle azioni per evitare sovrapposizioni o interferenze