CONDIVIDI
(AdnKronos) - Numerosi sono gli interventi previsti: abbattimento delle barriere architettoniche con l'installazione di ascensori/rampe; innalzamento dei marciapiedi a 55 centimetri - standard europeo per i servizi ferroviari metropolitani - per facilitare l'accesso ai treni; riqualificazione del fabbricato e del sottopasso; rinnovo e potenziamento degli impianti di informazione ai viaggiatori e dell'illuminazione. Sarà così migliorata l'accessibilità complessiva e la qualità del servizio, a beneficio delle migliaia di pendolari che ogni giorno si spostano per lavoro o studio. I lavori saranno realizzati gradualmente per consentire il regolare svolgimento del servizio ferroviario. ?La riqualificazione della stazione - ha dichiarato il Direttore Produzione della Lombardia di Rfi Enzo Macello - rappresenta un ulteriore passo del percorso di proficua collaborazione intrapreso con il Comune di Varese per convertire sempre più viaggiatori all'utilizzo del mezzo pubblico. La mobilità integrata è infatti uno dei pilastri del piano industriale del Gruppo FS Italiane. Con questi interventi - ha proseguito Macello - realizziamo un'opera che, oltre a migliorare il servizio ferroviario, potrà garantire una migliore accessibilità della stazione, offrendo a viaggiatori e frequentatori migliori servizi ed elevati standard qualitativi?.