Home Cronaca Elicottero caduto: Il Capo di Stato Maggiore vicini alla famiglia della vittima

Elicottero caduto: Il Capo di Stato Maggiore vicini alla famiglia della vittima

elicotterio

di Stato Maggiore della Marina, , ha espresso vicinanza alla famiglia del che ha perso la vita nell’incidente di volo occorso all’elicottero SH 212 di Nave Borsini impegnata nell’operazione Mare Sicuro.

“A titolo mio personale e a nome di tutta esprimo alla famiglia il profondo cordoglio per la perdita del Capo di 1/a Classe Andrea Fazio, a cui unisco la solidarietà di tutta la Forza Armata ai colleghi delle componenti volo per la scomparsa del professionista e dell’amico”. “Esprimo anche grande apprezzamento” ha aggiunto l’Ammiraglio di Squadra Girardelli “per la prontezza dei soccorsi e la capacità di intervento dell’equipaggio di Nave Borsini e delle altre unità intervenute sul luogo dell’incidente”. Il Capo di 1/a Classe Andrea Fazio era un esperto e apprezzato operatore di volo del 2° Gruppo elicotteri di stanza a Catania con una solida preparazione professionale e un vasta esperienza sugli elicotteri della Marina Militare.

Il Sottufficiale che ha perso la vita nell’incidente, 39 anni,  era nato ad Augusta, non era sposato e non aveva figli. Aveva una lunga militanza e una decennale esperienza nel gruppo elicotteri Da dodici anni era in servizio al comparto volo della Marina militare di stanza a catanianella base elicotteri 2 di Maristaeli. Fazio in passato aveva partecipato a diverse operazioni internazionali e tra queste quella antipirateria “Atalanta” del 2012.