CONDIVIDI

I della Stazione Catania Playa collaborati dai colleghi della Forestale, del Nucleo , del e Sanità, e da personale tecnico dell’Enel hanno effettuato dei controlli in diverse aziende nell’ambito del predisposto servizio “Campagna Nazionale controlli Settore Agricolo”.

Nel contesto di tale operazioni i militari hanno denunciato alla di Catania due persone, titolari di una azienda agricola. In particolare, i Carabinieri durante l’ispezione hanno accertato che i due avevano collegato fraudolentemente il contatore elettrico della propria attività direttamente alla fornitura pubblica dell’Enel.

Inoltre, durante il controllo, è stato individuato un lavoratore in nero, con conseguente sanzione di  12.000 euro, e recuperato contributi INPS – INAIL con sanzione di 6.000 euro. All’interno della ditta si è accertato anche la presenza di una puledra priva di microchip e del previsto , riscontrando delle carenze sulle condizioni igienico sanitarie che hanno comportato sanzioni amministrative.

Infine i Carabinieri Forestali hanno rilevato delle inosservanze sulle norme di per le quali hanno contestato una violazione amministrativa di 1500 euro ed emettendo pure una sanzione di 6.500 euro per gestione illecita di  rifiuti.