15.6 C
catania
venerdì 17 novembre 2017

Foto

Home Multimedia Foto

Le specialità della polizia di Stato nell’obiettivo di MASSIMO SESTINI

Courmayeur (AO), il motociclista della Polizia Stradale saluta i tifosi durante il Giro D'Italia 2015-05-29 © Massimo Sestini

Aperta a Roma la mostra fotografica “La Polizia che ti aspetti”: in mostra 12 scatti del Maestro Massimo Sestini, autore – tra l’altro – delle spettacolari immagini del Calendario della Polizia di Stato 2016.

A tagliare il nastro, il Capo della Polizia Prefetto Franco Gabrielli che, nella prestigiosa sede museale situato in Lungotevere Aventino 5, ha inaugurato la rassegna delle suggestive istantanee che ritraggono gli uomini delle Specialità della Polizia di Stato in azione.

Che si tratti dell’inquadratura dal mirino della carabina di un tiratore scelto, o della scenografica vista dall’elicottero che sorveglia il traffico autostradale, il Maestro ha immortalato la magia delle scene che, altrimenti, nessun cittadino potrebbe mai vedere. L’iniziativa è stata realizzata con il contributo di partner storici e recenti: Autostrade per l’Italia, Aiscat e Aiscat Servizi, Ferrovie dello Stato Italiane, Poste Italiane, Unieuro, Subito e I&B Italia.

La firma del “Patto per Catania”

Il premier Matteo Renzi questa mattina a Catania per incontrare il sindaco Enzo Bianco, per firmare il “patto per Catania”. Insieme al premier erano presenti il ministro delle Infrastrutture, Graziano Delrio, e i sottosegretari Claudio De Vincenti, alla Presidenza del Consiglio, e all’Istruzione Davide Faraone. Il premier è stato salutato con l’orchestra e il coro del Bellini che hanno eseguito la sinfonia e il coro “Guerra guerra” tratto dalla Norma, del compositore catanese Vincenzo Bellini. “Il Patto per Catania” è un programma operativo finanziario che sancisce la partnership tra il Comune etneo e la Presidenza del Consiglio dei ministri, con un importante impatto sulla Città Metropolitana, con specific obiettivi. Consiste in un finanziamento di 740 milioni di euro, spendibili fino al 2020. Di questi 332 milioni sono contributi assegnati da Palazzo Chigi al Comune di Catania.

Falso allarme bomba davanti al Tribunale di Catania

Apprensione in pieno centro a Catania per un allarme bomba, poi rientrato, davanti al palazzo di Giustizia di Catania. Gli artificieri hanno controllato un furgone bianco parcheggiato nella strada adiacente al palazzo di giustizia. Dentro il furgone, con targa spagnola non è stato trovato nulla di particolarmente rilevante.

Incidente mortale a Mineo

Questa mattina in via Madonna della Pitra angolo via Giovanni Verga, pieno centro abitato di Mineo, un camion frigorifero, per cause in corso di accertamento, è uscito fuori strada, precipitando in un strada sottostante. L’autista è deceduto. Sul posto, oltre alla polizia Municipale e militari dell’Arma, i vigili del fuoco del Distaccamento di Caltagirone .

Progetto un’autopompa in corsia Ospedale Cannizzaro

E’ morto Totò Riina l’ex padrino della mafia siciliana

E' morto alle 3.37 nel reparto detenuti dell'ospedale di Parma il boss Totò Riina. Ieri aveva compiuto 87 anni. Operato due volte nelle scorse...