Home Cronaca Il campione Ignazio Russo, compie 80 anni.

Il campione Ignazio Russo, compie 80 anni.

Ignazio Russo

Importante avvenimento per lo sport italiano. Stamattina il Prof. Ignazio Russo, già Stella D’Oro al merito sportivo del CONI nonché figura attiva nel sociale nel comprensorio etneo, ha compiuto 80 anni. I festeggiamenti si sono svolti presso la sede del CONI Provinciale. Per l’occasione è stata ripercorsa la lunga carriera nel mondo dello sport dagli albori sino agli attuali progetti perorati in sinergia col CUS Catania. Al culmine della mattinata, inoltre, il Prof. Russo ha dnato al CONI la fiaccola delle olimpiadi di “Roma 1960” di cui fu staffetta il 19 Agosto dello stesso anno.

Il Prof. Ignazio Russo è ad oggi uno delle figure di riferimento per lo sport a livello regionale e nazionale. Impegnato sin dall’età adolescenziale nell’atletica leggera, si distingue da liceale nel salto in lungo con un notevole 6,48 m che gli vale il titolo di campione provinciale nonché il primato studentesco. Poco più tardi, da ventenne, sfiora la soglia dei sette metri (6,92) salvo poi trionfare nel Luglio 1958 nel Campionato Siciliano con 6,7 m. Ai prestigiosi risultati in campo fanno seguito traguardi sempre più consistenti da tecnico prima e successivamente da dirigente. Nel 1963, a venticinque anni, diviene Tecnico Federale FIDAL. Oltre ciò ottiene il diploma di laurea all’ISEF, divenendo nel corso della propria carriera professionale insegnante di educazione fisica nelle scuole di secondo grado e nella scuola ISEF Palermo (sezione distaccata di Catania). Ben presto il costante attivismo sportivo viene premiato anche in ambito dirigenziale. Tra il 1976 e il 1984 diviene Consigliere della FIDAL Regionale. In seguito assume la carica di Fiduciario tecnico (1984-1992), Consigliere nazionale (1992-2000) ed infine responsabile del Settore giovanile e nella Commissione tecnica sino al 2008.

Diverse le iniziative intraprese e perorate in ambito organizzativo. Tra queste si segnalano la “Finale nazionale dei Giochi della Gioventù” disputata a Catania nel 1991, le “Universiadi” del 1997, i Campionati Italiani Assoluti del 2001 (FIDAL), i Campionati Mondiali Militari del 2003.

In ambito progettuale il Prof. Russo ha ideato e curato in prima persona il “Club Sicilia”, per la tutela del patrimonio atletica siciliana: velocità – salti – lanci – mezzofondo – marcia; il “Trofeo Delle Provincie” – Regione Sicilia; il Palio delle Municipalità (Catania), il Cross Baby Regionale Sicilia e il progetto “Sport e Legalità”.

Da quasi 9 anni “Sport e Legalità” è il fiore all’occhiello della programmazione del CUS Catania prefiggendosi l’educazione alla legalità nelle scuole medie inferiori catanesi mediante incontri didattici e sportivi con il costante supporto delle Forze dell’Ordine e delle Forze Militari. E proprio grazie a questo progetto il CUS è stato insignito nel 2012 della Medaglia al Merito del Presidente della Repubblica. Prestigioso, nonché ennesimo, riconoscimento per il Prof. Russo, già destinatario nel corso della lunga carriera della “Medaglia D’Oro FIDAL”, della “Quercia al Merito” FIDAL (di 1°,2° e 3° grado) e della “Stella Al Merito” CONI (di bronzo, d’argento ed infine d’oro).