21.7 C
Catania
venerdì 26 maggio 2017
Home Autori Articoli di Adnkronos

Adnkronos

63993 ARTICOLI 0 COMMENTI

Vitalizi: Sammarco (Ap), riforma alimenta solo sterile demagogia

Roma, 26 mag. (AdnKronos) - "La commissione Affari costituzionali della Camera sta per dare il primo ok alla norma che andrebbe ad abolire i vitalizi dei parlamentari e che prevede, per tutti gli eletti, che l'assegno previdenziale sia calcolato con il sistema contributivo. Innazi tutto quello di parlamentare non è un lavoro dipendente, in secondo luogo questa proposta andrebbe a creare molti problemi sul piano giuridico data la sua retroattività". Lo afferma Gianni Sammarco, deputato di Alternativa popolare. "Il collega Richetti -aggiunge- con la regia di Renzi e del suo Pd, sta cercando di strumentalizzare la vicenda nel tentativo inutile solo di levare spazio a M5S, calpestando di fatto il diritto e favorendo inutilmente una sterile demagogia. Al solito: si predica bene e si razzola male".

Palermo: a Pennino delega a quartieri, Ferrandelli ‘Mai più periferie’

Palermo, 26 mag. (AdnKronos) - "Mai più periferie. E' necessario riqualificare tutti i quartieri abbandonati e dimenticati da questa amministrazione". A dirlo è stato il candidato sindaco di Palermo, Fabrizio Ferrandelli, durante un affollato incontro nel popoloso quartiere Zen. Ecco perché l'ex dem oggi sostenuto nella corsa a Palazzo delle Aquile da forzisti e cuffariani ha deciso di affidare a Rosi Pennino, uno dei quattro assessori già designati, anche la delega alla Periferie e quartieri. "Non deve più esistere una Palermo dimenticata - avverte -. Insieme a Rosi Pennino renderemo bella tutta Palermo, perché non esistono cittadini di serie A e cittadini di serie B. Restituire dignità ai quartieri e ai cittadini è una nostra priorità. Insieme ai palermitani costruiremo, a partire dal 12 giugno, una nuova città". "Sono tornata a fare politica, dopo tanti anni di impegno sulla disabilità ? ha aggiunto Pennino - per due motivi: perché con l'assessorato alle Attività sociali Fabrizio mi dava la possibilità di occuparmi di due pezzi del mio cuore: i fragili e gli ultimi, tra cui anche i disabili, e lo Zen di Palermo, il mio quartiere. Avevo giurato a me stessa che, se e quando ce ne fossero state le condizioni, sarei tornata nel mio Zen, in quel quartiere in cui ho lottato per cambiare le cose e farlo crescere. La grande assemblea di oggi è il volto di un quartiere bello, normale che vuole riscattarsi, ed è figlia della rabbia di chi oggi gira per le strade di questi quartieri e si ritrova indietro di vent'anni, in luoghi di solitudine e di abbandono, senza spazi per anziani, senza spazi per bambini o per i giovani". "Io voglio rendere normali le periferie di Palermo. - ha concluso Pennino - E per far ciò occorre una task force che possa restituire spazi adeguati ai bisogni dei cittadini e creare le condizioni per lo sviluppo e il lavoro. Con l'antimafia delle parole non si danno risposte".

Vicenza: al via ‘Illustri Festival’, 8 mostre in monumenti più prestigiosi

Milano, 26 mag. (AdnKronos) - Otto mostre e 500 illustrazioni da ammirare: la terza edizione di Illustri Festival prende il via domani, sabato 27 maggio, a Vicenza. Il Festival, organizzato dall'associazione Illustri con il Comune di Vicenza in collaborazione con le Gallerie d'Italia ? Palazzo Leoni Montanari, sede museale di Intesa Sanpaolo, per un mese confermerà Vicenza capitale italiana dell'illustrazione, spalancando le porte dei suoi monumenti più prestigiosi: Basilica Palladiana, Palazzo Chiericati, Palazzo Leoni Montanari. Un mese imperdibile col meglio del panorama nazionale, uno sguardo alla produzione di grandi nomi internazionali, la prima personale in Italia di uno dei più affermati illustratori a livello mondiale, Noma Bar, e una mostra-tributo in collaborazione con Medici Senza Frontiere. Nel calendario del Festival anche workshop dedicati ai professionisti del settore e agli appassionati di illustrazione e incontri con gli artisti. In più Salotto Illustri, momenti di approfondimento sugli sviluppi dell'illustrazione e il suo utilizzo nella comunicazione, nella pubblicità, nel design, in programma il sabato all'ora dell'aperitivo nel salotto della città, Piazza dei Signori: primo ospite, mercoledì 31 maggio, l'art director di fama mondiale Robert Newman (This Old House, Reader's Digest, Entertainment Weekly). Ma tutto il centro storico è coinvolto nel mese dedicato all'illustrazione, grazie alla collaborazione dei locali, dei negozi, delle botteghe storiche della città e delle gallerie d'arte che danno vita alla rete Illustri Off.

Vicenza: al via ‘Illustri Festival’, 8 mostre in monumenti più prestigiosi...

(AdnKronos) - Cuore pulsante del Festival sarà ancora una volta la Basilica Palladiana: il gioiello architettonico rinascimentale ospiterà cinque delle otto mostre in cartellone, a cominciare da "Illustri", la collettiva che raccoglie il meglio della scena italiana. Un'esposizione all'insegna dell'ecletticità stilistica: le geometrie grafiche di Ray Oranges e Jonathan Calugi incontreranno le coloratissime illustrazioni per l'infanzia di Simone Rea e le opere dello street artist Agostino Iacurci. Inoltre, le mini-personali di Lucio Schiavon, Van Orton, Andrea Manzati, Anna Parini, Davide Bonazzi, Matteo Berton, Virginia Mori. Sempre in Basilica Palladiana sarà allestito il fiore all'occhiello della terza edizione del Festival: "Collezione Burgo", la mostra che raccoglie il prezioso patrimonio artistico dell'archivio storico di Burgo Group, costituito dalle opere di alcuni fra i più importanti illustratori internazionali coinvolti a partire dal 1997 nella realizzazione del celebre calendario illustrato dell'azienda vicentina. Oltre 100 opere originali firmate da Moebius, Milton Glaser, Jean Michel Folon, Emanuele Luzzati, Lorenzo Mattotti, Altan, Roberto Perini, Paul Davis, Giorgio Mario Gria, José Munoz, Loustal, Tullio Pericoli, Cecco Mariniello, Fabian Negrin, Alessandro Sanna, Luca Caimmi, Shout, Ping Zhu. E in Basilica ci saranno anche "Saranno Illustri", con undici talenti emergenti (due dei quali selezionati fra gli oltre 200 candidati del primo Concorso Illustri, rivolto a illustratori italiani under 30), "Milioni di Passi", il tributo dell'illustrazione italiana a Medici Senza Frontiere, e "Things", una mostra che racconta come l'illustrazione è diventata protagonista anche del design.

Vicenza: al via ‘Illustri Festival’, 8 mostre in monumenti più prestigiosi...

(AdnKronos) - Noma Bar sarà il protagonista di "Illustrissimo", mostra ospitata dalle Gallerie d'Italia - Palazzo Leoni Montanari, sede espositiva di Intesa Sanpaolo. L'artista, designer e illustratore israeliano nel corso della carriera ha realizzato più di 100 copertine e oltre 550 illustrazioni per The Economist, BBC, Random House, The Observer, Wallpaper. Il suo lavoro è riconosciuto e apprezzato in tutto il mondo, come testimoniano anche i prestigiosi premi ricevuti. In occasione di questa prima personale italiana, Noma Bar presenterà in anteprima la monografia che raccoglie in cinque volumi il meglio della sua produzione. Palazzo Chiericati sarà la sede di "30x30": trenta illustrazioni, una per ogni giorno di Festival, per un album disegnato della città di Vicenza. Grazie alla collaborazione con PixartPrinting, al termine di ogni giornata una nuova illustrazione sarà mandata in stampa per diventare la mattina seguente parte della mostra, che così cresce giorno dopo giorno attraverso gli occhi e le matite degli illustratori protagonisti del Festival. Spazio anche al character design, che si presenta al pubblico del Festival attraverso la mostra "Characters" in Galleria Qu.Bi, in corso Fogazzaro 21. Le mille facce dell'illustrazione realizzate da numerosi professionisti italiani, come Zerocalcare, Toki Doki e Davide Toffolo.

G7: May, rapporti con Usa speciali e continueranno ad esserlo

Taormina, 26 mag. (AdnKronos) - I rapporti tra gli Stati Uniti e il Regno Unito "sono speciali da tanti anni e continueranno ad esserlo". Ad affermarlo, nel corso di una conferenza stampa in occasione del G7 di Taormina, è la premier britannica, Theresa May rispondendo ai giornalisti in seguito alle polemiche nate dopo la fuga di notizie sull'inchiesta in seguito all'attento di Manchester. Gli Usa, aggiunge, "sono un partner significativo di Londra nella difesa e nella sicurezza. Ho sollevato con il presidente Usa Donald Trump la questione dei 'leaks' e ha chiarito che era stato una cosa inaccettabile".

G7: morto giornalista francese a Taormina, cordoglio di Macron

Taormina, 26 mag. (AdnKronos) - Il presidente francese Emmanuel Macron ha espresso il suo cordoglio contattando direttamente la famiglia del giornalista transalpino di Rfi-France 24, Jean-Karim Fall, 59 anni, deceduto oggi a Taormina nella sua camera d...

G7: Mattarella, non si possono affrontare da soli sfide globalizzazione

Taormina (Ct), 26 mag. (AdnKronos) - "Le minacce e le sfide transnazionali alimentano la percezione della progressiva impossibilità degli Stati nazionali di poterle affrontare adeguatamente da soli". Lo ha sottolineato il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel brindisi in occasione del pranzo offerto ai Capi di Stato e di governo riuniti a Taormina per il vertice G7. "I Paesi qui riuniti -ha detto ancora il Presidente della Repubblica- hanno l'ambizione di contribuire a scelte che rendano più positivo l'avvenire del mondo perché i nostri popoli avvertono sempre più la indivisibilità dei destini dell'umanità e avvertono altresì la responsabilità di poter condividere una piattaforma di valori che rispetti la dignità di ogni singola persona". "Questa la ragione per cui, con saggezza, possiamo parlare di 'interdipendenza', che deriva non soltanto da una nuova percezione della dimensione geografica, ma anche dalla nuova società della comunicazione, dei 'social media'. Questo crea una spinta alla convergenza che lega, attraverso geometrie in continuo mutamento, un'umanità, insieme, protagonista e inquieta, per una globalizzazione di cui, da un lato, intravede gli straordinari benefici e, dall'altro, teme i costi immediati".

G7: Mattarella, non si possono affrontare da soli sfide globalizzazione (2)

(Ct) - "L'interdipendenza -ha proseguito il Capo dello Stato- non lega più soltanto, o prevalentemente, gli Stati, le istituzioni, i mercati, ma pone direttamente in relazione i singoli, superando ogni precedente significato rivestito dalle frontiere". "Questa sensazione rappresenta uno dei tratti più caratteristici del mondo in cui viviamo, scosso e, a tratti, dominato dalla spinta verso l'universalismo, verso la 'terra come patria', verso un destino comune dell'umanità che sfugge alla tradizionale separazione di confini e frontiere tra i singoli Paesi".

G7: Mattarella, mondo smarrito ma tramontata epoca Stati baluardo

Taormina (Ct), 26 mag. (AdnKronos) - "Emerge un mondo preda, spesso, di un senso di smarrimento per la crisi di punti di riferimento tradizionali. Smarrimento che alimenta tentazioni di improbabili ritorni a un passato ormai remoto e tramontato, in cui gli Stati si ergevano a baluardo esclusivo contro tutto ciò che veniva percepito come estraneo, appunto straniero". Lo ha sottolineato il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel brindisi in occasione del pranzo offerto ai Capi di Stato e di governo riuniti a Taormina per il vertice G7. "All'umanità che percepisce sempre più di essere parte di un destino inseparabile, occorre assicurare -ha proseguito il Presidente della Repubblica- sempre migliori equilibri tra realtà locali e realtà globali, equilibri che non sacrifichino né le une né le altre".